Navigazione veloce

Pacchetto scuola: lettera dell’Assessore Regionale Cristina Grieco a tutte le famiglie degli iscritti

Cari studenti, cari genitori,
mi preme segnalarvi che la Regione Toscana, da sempre attenta a supportare il diritto allo studio come veicolo di sviluppo della persona e quindi dell’interacomunità, ha rivisto notevolmente il sistema di erogazione degli incentivi economici per gli studenti.
Mi riferisco alla concessione del “pacchetto scuola”, beneficio economico destinato a sostenere finanziariamente negli studi i ragazzi appartenenti alle famiglie con il reddito più basso. Infatti per il prossimo anno scolastico 2016/2017, oltre ad innalzare i fondi a disposizione, abbiamo cambiato le procedure in modo da riuscire a velocizzare il più possibile i tempi di pagamento alle famiglie.
Tra le novità, quindi, anche il momento in cui va presentata la domanda, che in questa logica non sarà più in autunno, ma viene anticipato a subito dopo la fine della scuola nel periodo giugno-luglio, con scadenze determinate da ciascun Comune con il proprio bando.
Possono presentare domanda gli appartenenti a un nucleo familiare con ISEE inferiore ai 15.000 €, limite che peraltro i Comuni possono prevedere di ridurre.
Invito quindi tutti gli interessati ad informarsi fin da subito presso il proprio Comune, a prendere visione del bando e delle modalità previste per la richiesta del “pacchetto scuola”, facendo particolare attenzione alle nuove scadenze.
Augurandovi di poter riuscire a realizzare i vostri migliori progetti, vi invio i miei saluti più cordiali

Cristina Grieco

Non è possibile inserire commenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi